MARIO VECCHIONI Course Director PADI 

La via per raggiungere le proprie aspirazioni è piena di ostacoli e aggirare i problemi non mi ha mai portato dove volevo arrivare. La via della subacquea è dritta e bisogna abbattere gli ostacoli, mantenersi al centro e guardare sempre avanti.

Questo mi ha consentito di trasformare una passione in uno dei lavori più belli al mondo: nel 1985 PADI per me significava solo avventura e divertimento, poi in un certo momento della mia vita, sono riuscito a trasformare le difficoltà in opportunità, imboccando la via della subacquea professionale.

Insegnare ad andare sott'acqua richiede sacrifici, tempo e sopratutto entusiasmo. Talvolta capita di essere attratti da "scorciatoie" professionali come per esempio, scegliere la didattica sbagliata perchè più economica o cercare di bruciare i tempi e, cosa più frequente, non seguire gli standard qualitativi per pigrizia.

Costruire una solida carriera come Istruttore subacqueo significa mettersi in discussione ogni giorno ed investire costantemente, ma sopratutto dare il giusto customer service ai propri studenti: tutto cambia e molto in fretta.

L'istruttore subacqueo deve essere bravo a trasmettere conoscenze ed abilità. Essere un ottimo subacqueo è marginale: gli studenti vogliono imparare a fare immersioni, non vedere quanto sei bravo in acqua.

Nei miei IDC dirigo il candidato a questi ragionamenti, a mettere in pratica i propri progetti, a seguire le proprie aspirazioni e allo stesso tempo individuo le sue qualità, aiutandolo a tirare fuori il meglio di sè e a sfruttare le proprie risorse !!

Grazie per il tuo interesse

Mario Vecchioni Course Director PADI - EFR, DAN, TECREC Instructor Trainer